Link2018-04-26T09:56:06+00:00

Link utili

Lungo il Camino de Santiago, pellegrino (impresentabile)

Lungo il Camino de Santiago, pellegrino (forse, e comunque Laico doc) impresentabile (questo è certo)

Contatti, differenti e svariati nel mundillo del turismo, quindi info e segnalazioni (soprattutto) di stampa/prensa turistica, giornali e riviste di viaggi, associazioni, enti e/o altre organizzazioni collegate al turismo. N.B. Importante …. Elenco (e commenti) non recentissimi …. col tempo le strutture turistiche e le vicende umane, cambiano: meglio pertanto informarsi “in tempo reale” chiedendo a chi ha segnalato questi e commentato contatti ….

Il Turismo (nel senso di viaggi) è fatto di tanti BlaBlaBla (la sera, nei ristoranti, le solite ‘sciurette’ sanno tutto a proposito di medicine e di viaggi … dopodichè non sanno cucinare un uovo al burro). E di viaggi (e li consigliano alle sciurette dopo averle infilate sotto il casco) ne sanno anche le pettinatrici e i baristi all’ora dell’aperitivo (raccontano come ci si diverte in certi stupidi villaggi o divertimentifici per gonzi). 

Sito del Turismo Spagnolo  …

LA NAVARRA, QUESTA (PER MOLTI ITALIANI) SCONOSCIUTA
Si, per molti italiani la Navarra è terra sconosciuta (salvo l’aver visto sul giornale o in tivù le famose corse dei tori durante i Sanfermines dal 5 al 15 luglio a Pamplona). Ma la Navarra non è solo Pamplona. Tante sono le sue bellezze, le attrazioni, le tradizioni e il folklore da godere. E poi vi passa il Camino de Santiago.

Piccole strutture, “Pequeños hoteles” eleganti, diverse, “Con caracter”, nel bel mezzo di Madrenatura o (Collezione “Metropolis”) in città.

Sito del Turismo Portoghese.
Per scoprire quant’è bello, intrigante, valido, importante, obbligatorio un viaggio in Portogallo il lettore vorrà leggere quanto riportato nella sezione “Archivio Portogallo”. Si tratta di una “doverosa” destinazione (come peraltro accade -detto immodestamente- per tutte le destinazioni suggerite dall’umile Travel Consultant gestore di questo sito) dalla quale “si torna più intelligenti” (ed è vero).

Il sito di Lisbona e di una vasta regione che circonda la capitale portoghese (per ulteriori dati sui principali avvenimenti nel 2006 vedi Archivio Mondo – Portogallo – Lisbona (e la sua regione) nel 2006. Si presti particolari attenzioni alle molte facilitazione che il Turismo de Lisboa propone a chi visita la più occidentale delle capitali latine.

Castilla y Leòn … il cuore (al centro della penisola iberica, la Comunidad vanta le più grandi dimensioni tra le regioni europee) e la culla (dalla Castilla partì la Reconquista, guidata dal mitico Cid, del resto delle terre meridionali occupate dai Moros) della Spagna. Tantissime le Città Patrimonio dell’Umanità …. arte … storia … paesaggi meravigliosi …. giacimenti fossili umani … gastronomia …. che più (per una visita indimenticabile non meno che colta)? E importante manager del Turismo della CyL è (oltretutto) il mio amico Alberto Bosque….

A Astraìn a 9 km da Pamplona (quindi eccellente per il Camino de Santiago, i Sanfermines e per chi visita la Navarra …) Fernando ha piacevolmente arredato una casa storica … vedere il sito, per credere … eppoi propone il Paxtaràn casero (casereccio … il meglio, il massimo di questo fantastico liquore … leggere quanto scrivo a proposito ….)

Affacciata sul Mediterraneo, tra Valencia e l’Andalusia, la regione di Murcia merita davvero una visita perchè “nuova” (si va oltre le solite mète spagnole), interessante (per le sue caratteristiche peculiari) e soprattutto baciata da un eccellente (micro)clima. Tipicamente spagnola (folklore, colore, suoni e canti, storia, tradizioni, cultura) la regione di Murcia propone inoltre una costa mediterranea estremamente ospitale, con località non eccessivamente famose che garantiscono una vacanza balneare ideale per famiglie e per chi non cerca mondanità. Tra le città, bella la capitale (con una magnifica cattedrale) e intrigante la storica Cartagena (le cui origini rimontano alle guerre tra Romani e Cartaginesi).

Favignana è un’isola “giusta”. Per le dimensioni (come si dice: a misura d’uomo); per la posizione geografica (facilmente raggiungibile e con poca spesa, ma lontana dal turismo di massa); per la vita locale (c’è un centro storico, per il resto veri paesaggi mediterranei); per i ritmi e le mode di una vacanza (poca mondanità, e a volerla cercare). Per le case affittate garantisce il travel consultant che scrive queste righe: il rapporto qualità / prezzo è ottimo; la loro tranquilla posizione a 2 passi dal mare, ancor migliore. Che più?

Una magnifica terra un tempo ai confini del mondo, alla Finis Terrae …
Per apprendere dove come quando andarci, vedi www.squirrelviaggi.it (voli a Santiago de Compostela, Fly&Drive, il Camino de Santiago).

Non solo articoli, racconti, reportage da tanti posti del mondo per sognanti viaggiatori. Ma anche fatti e vicende (e gossip) legati a quel vasto “mundillo” chiamato Turismo. Unica imperfezione (e vabbè): vi collabora l’imbrattatore di questo sito.

Aficionados dall’aspetto sgraziato: hanno la testa in Spagna e il corpo in Italia (ma solo provvisoriamente, fino all’arrivo della ‘temporada taurina’). Scherzi a parte, i “Citiemmini” (ove si intende quelli del Club Taurino Milano) sono gente davvero speciale, morbosamente avvinta a quello spettacolo così affascinante non meno che intrigante che si chiama corrida. Uno spettacolo (se così si vuol chiamarlo) che non è soltanto spagnolo (Francia … Perù … Messico … Venezuela … Ecuador … Colombia … )….

Tour operator con nome prussiano ma proponente gite dove la musica si sposa mirabilmente con la lingua degli angeli (tutti hanno capito -tranne quel signore in terza fila- trattarsi del Messico). Tour operator (forse) capace ma poco combattivo perchè permette che qualche cliente vada a tintarellarsi invece di girare il Vero Messico (nella foto Bonomi, Pancho Villa a Zacatecas, ove desinò il grande Manolete). Un’idea? Perchè non un reverente Pellegrinaggio all’hotel Papagayo di Acapulco nel ricordo della luna di miele della immensa Maria Felix La Señora e del grande Agustìn Lara El Flaco de Oro (che oltre dedicare alla Felix Maria Bonita compose Granada, Solamente Una Vez. etc …)? Di solito le inserzioni sui Link sono pagate in viaggi (storico – musicali, minga a ciapà el sol) sperumm….

“La buena vida (bella vita) es cara, hay otra mas barata (meno cara), pero no es vida (ma non è più vita)” dicono gli spagnoli. E allora trattiamoci bene (che sia più tardi di quel che pensiamo?) e godiamci quel gioiello di Resort alle Maldive (del ‘Grande’ Gianpiero Bellazzi) che è il “Nikka”, un posto davvero “giusto”, raffinato. Nei “dintorni” delle Maldive (Thailandia, Dubai, Oman, Sri Lanka, India) il tour operator del Nikka presenta tante valide proposte, presenti in questo Link.

A Rovescala si fa vino al 1200 (lo attesta un documento storico) ma non solo. In questa terra (Oltre il Po) ‘pluriregionale’ (un tempo piemontese, adesso lombarda al confine con l’Emilia) storia e gastronomia si fondono con bei paesaggi collinari trapuntati di viti. E a Rovescala i Fratelli Agnes lavorano le uve delle loro vigne con attenzione e laboriosità inferiori solo all’entusiasmo e alla serietà del tempo che fu. E’ pertanto facile (se si possiedono queste doti) produrre buone Bonarda, Riesling, Malvasia, Pinot Nero … Ma è sempre meglio non fare gli imbonitori da strapazzo e limitarsi a commentare: provare per credere.